a game of throne hbo

E’ fissato per gennaio 2011 l’esordio della nuova serie targata HBO destinata a frantumare gli indici di ascolto di Lost.

Trattasi dell’adattamento televisivo dei romanzi di George Martin, scrittore statunitense creatore della saga fantasy “Le cronache del ghiaccio e del fuoco”.

La storia narra le vicende che si susseguono nei Sette Regni, una terra molto simile all’Inghilterra del XII secolo, devastata dalle guerre di potere per la conquista dell’ambitissimo “trono di Spade”, il seggio su cui siede il re del reame riunificato.

Le intenzioni dei produttori HBO sono quelle di realizzare una stagione per libro (al momento 8), la prima delle quali sarà chiamata “A game of throne” (in Italia il romanzo è stato diviso in due libri: il trono di spade e il regno dei lupi).

La notizia dell’adattamento televisivo ha suscitato grande scalpore tra i fan dei romanzi, subito tranquillizzati dalla presenza, tra gli sceneggiatori, dello stesso George Martin.

Trattandosi di romanzi di certo non adatti a un pubblico giovane per i contenuti piuttosto spinti in termini di violenza e scene spinte, il timore dei numerosi lettori era di ritrovarsi a guardare una versione delle Cronache del ghiaccio e del fuoco sciatto e puramente commerciale.

I produttori HBO assicurano che l’adattamento sarà il più fedele possibile agli scritti di Martin, mantenendone inalterata l’atmosfera cupa e violenta per mezzo della quale lo scrittore ha saputo raccogliere attorno a se una schiera di fedeli davvero impressionante.

La serietà del progetto è riscontrabile anche dalla qualità del cast di cui fanno parte attori come Sean Bean, Tom Addy e Nikolaj Coster Waldau.

E’ proprio il caso di dire, come recita il motto di una delle casate de “Le cronache del ghiaccio e del fuoco”, l’Inverno sta arrivando!

 

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment