The Vampire Diaries settima stagioneCi siamo ragazzi!!! La settima stagione di The Vampire Diaries è iniziata in America ed in contemporanea sono riuscita a vedere la prima puntata di questa nuova stagione intitolata "Day One of Twenty-Two Thousand, Or a Take" (giorno uno di ventiduemila, prendere o lasciare). Ho atteso moltissimo l'inizio di questa stagione presa dalla curiosità per come sarebbe stata adattata la nuova serie senza Nina Dobrev, e udite udite: la prima puntata non mi è piaciuta. Posso garantire che la mancanza di Elena ha influito molto, senza la Gilbert è come se mancasse la ciliegina sulla torna. Però mai giudicare un libro dalla sua copertina giusto? In questo caso "dalla prima puntata", e prima di mandare al tappeto The Vampire Diries voglio dargli una seconda chance, visto che comunque è stata una serie che mi ha molto appassionato nelle ultime sei stagioni. 

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Odio ammetterlo ma i fans di Nina Dobrev avevano ragione, The Vampire Diaries senza Elena Gilbert non funziona più di tanto.

Volevo davvero che il primo episodio di questa stagione mi entusiasmasse, ma purtroppo non è stato così, e senza Elena è come se mancasse la ciliegina sulla torta. 

C'è da dire che gli autori di questa serie TV sono stati furbi nel congedare la Dobrev in un sonno profondo come quello della "Bella addormentata nel bosco" così da risvegliarla, forse un giorno, quando capiranno che la serie stava andando a rotoli.

Ho trovato la prima puntata noiosa e priva di colpi di scena, ho ritrovato un Damon ubriacone che fa combriccola con il vedovo quasi sull'orlo della pazzia, Alaric, e una Bonnie strega che adesso pende quasi dalle labbra di Damon.

L'unica che mi ha tirato un pò su di morale è stata Caroline, confusa ed innamorata di Stefan ma incapace di lasciarsi andare, anche se...

Vi racconterò delle anticipazioni che spero siano utili nel momento in cui andrete a vedere voi stessi la settima stagione di The Vampire Diaries così da non rimanere delusi.

La prima scena ritrae Stefan nel futuro, tre anni dopo, mentre cerca di tirare fuori Damon da una bara, gli da un pò di sangue e lo supplica di aiutarlo, a quanto pare qualcuno vuole uccidere il fratello minore dei due Salvatore.

Subito dopo ci ritroviamo nei giorni nostri.

Damon, Alaric e Bonnie sono in vacanza insieme, e mentre i due maschietti si danno alla pazza gioia affogando i loro dispiaceri nell'alcool, la giovane strega Bonnie si ritrova baby-sitter di Damon, il quale non perde occasione per rinfacciargli il fatto che lei sia viva mentre l'amore della sua vita si ritrova a dormire per l'eternità.

Gli Eretici ormai risiedono a Mystic Falls insieme a Lily, la madre megera, ingrata e crudele dei fratelli Salvatore, ma purtroppo non riescono ad integrarsi al meglio visto la loro brama di sangue umano.

Matt finalmente diventa un agente di polizia, ma durante la cerimonia creata in onore per gli aspiranti agenti polizia, gli Eretici fanno irruzione alla festa uccidendo gli inviati e creando panico nella città.

Stefan così decide di fare una specie di trattato di pace con Lily, ed insieme a Caroline riescono a soggiogare tutti gli abitanti di Mystic Falls in modo che possano lasciare la città, poiché non più sicura per loro.

Enzo, si schiera dalla parte di Lily, inietta la verbena a Carolina e la rapisce.

Un altro passaggio importante, a mio parere il più bello di questa puntata, ed è il bacio tra Stefan e Caroline; lei gli dichiara il suo amore e lui senza nemmeno pensarci due volte la bacia.

Prima di cestinare del tutto The Vampire Diaries guarderò la seconda puntata e vi terrò aggiornati.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment