Recensione Game of Thrones: 5x09 ITAIl presente articolo è la recensione della puntata numero nove di una delle serie TV maggiormente amate degli ultimi anni, ovvero Game of Thrones, trasposizione televisiva del ciclo di romanzi -di genere fantasy- scritti dall'autore americano George R. R. Martin. Arrivata al suo quinto anno di produzione, questa serie riesce ancora a tenere incollati agli schermi milioni di telespettatori in tutto il mondo, in quanto risulta essere in grado di fornire trame avvincenti e costanti colpi di scena. In questa puntata, assistiamo all'uccisione della Principessa figlia di Stannis Baratheon e ad un eccidio nella città di Meereen.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Esattamente come accadde nella nona puntata della terza stagione, intitolata "Nozze Rosse" ( in rimando al sangue versato a causa dello sterminio di vari membri della famiglia Stark), gli autori della serie TV fantasy Game of Thrones hanno deciso di ospitare, ancora una volta nell'episodio nove della quinta stagione, un'efferata uccisione.

Stavolta, si tratta di una vera e propria sentenza di morte, di una decisione cruenta, spietata, presa da Stannis Baratheon, ai danni di sua figlia, la Principessa Shireen;

arsa viva davanti allo sguardo impotente di molti, tra cui sua madre, e lo sguardo algido di altri, nello specifico di Melisandre -consigliera di suo padre- la Principessa esala gli ultimi respiri tra grida agghiaccianti.

Ma, quella della morte della Principessa, non è stata l'unica scena cruenta dell'episodio.

Altro luogo, altro eccidio.

Nella lontana città di Meereen, infatti, Daenerys Targaryan, Tyrion Lannister e Daario Naharis assistono ai "Grandi Giochi":

si tratta di combattimenti di veri e propri gladiatori, che si concludono solo al momento della morte di uni dei due uomini in gara.

A combattere per la Regina, c'è un intrepido ed instancabile Sir Jorah che, dopo aver avuto la meglio sul suo sfidante, individua -proprio alle spalle Daenerys- uno dei tanti Figli dell'Arpia presenti al solo scopo di tendere un'imboscata fatale all'ultima erede della dinastia dei Targaryan.

Da lì, segue un enorme combattimento tra tutti i soldati presenti nell'arena, fedeli a Khaleesi, e i figli dell'Arpia.

Il massacro continua senza sosta ma subisce una tregua con l'arrivo improvviso di Drogon, uno dei draghi di Daenerys la quale riesce, in quanto Mother of Dragons, ad ammansirlo e a far sì che l'animale le permetta di salire sul suo dorso e di abbandonare quel luogo di combattimento.

Insomma, puntata ricca di eventi.

Non ci resta che attendere il season finale per capire se Daenerys tornerà a soccorrere i suoi amici, lasciati a combattere, e -soprattutto- non ci resta che attendere un'eventuale presa di coscienza da parte di Stannis Baratheon.

Mostrerà segni di dolore o pentimento quando si troverà a fare i conti con le conseguenze del sacrificio della propria figlia? O si concentrerà unicamente sulla sua marcia verso il Nord, incurante di ciò che ha fatto?

Tutto fa pensare che, come al solito, che la prossima sarà una puntata unica e che sicuramente non potremo che attendere, già a partire dalla prossima settimana, la sesta stagione dello show!

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment