GAME OF THRONES: LA NOTTE DI NOZZE DI SANSA STARKEnnesimo appuntamento settimanale con la serie firmata HBO e ispirata alla saga letteraria delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco dello scrittore George R.R Martin. L'epilogo ha scioccato moltissimi fan. Sansa Stark è stata presa con violenza dal neo marito Ramsay Bolton durante la loro prima notte di nozze, proprio davanti all'assassino della famiglia Stark, Theon, costretto dal suo sadico padrone ad assistere inerme alla scena.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Comincia oggi la prima recensione che seguirà tutte le puntate della serie Game of Thrones, rivolta in particolar modo a tutti gli appassionati della serie di George R.R Martin. Siamo ormai giunti al sesto appuntamento. Il titolo, "Unbowed, Unbent, Unbroken", tradotto "Mai inchinati, mai piegati, mai spezzati", è la ripresa del motto di casa Martell, anche se la parte dedicata a Dorne appare tuttalpiù limitata.

La sequenza inizia concentrandosi su Arya, la Stark vagante che ancora continua il suo penoso compito di pulire i cadaveri che vengono prelevati da chissà dove. Intanto giunge un padre che scorta con sé la figlia malata, supplicando di farle ricevere il dono del dio. Arya ha pietà, e nella finzione di farla guarire le dà da bere la fonte del tempio, portandola alla morte, sotto lo sguardo vigile di Jaquen. Proprio lui che poi la accompagnerà nelle viscere del tempio per domandarle se è pronta a diventare nessuno.

Intatto a Bravoos Jaime e Bronn hanno trovato la principessa Lannister proprio quando le Serpi sono entrate in azione per ucciderla. Ha inizio un duello di breve durata, poiché interrotta dalle guardie di Dorne. Myrcella è recuperata illesa, le Serpi poste in arresto e anche Jaime e Bronn vengono trattenuti.

Nel frattempo continua il viaggio di Jorah e di Tyrion Lannister. Tra i due si sta instaurando un legame che porterà il nano a confessare la morte del padre di Jorah, 997esimo comandante dei Guardiani della Notte, ucciso al di là della Frontiera da un gruppo di ammutinati. Il cavaliere diseredato da Daenerys Targaryen accusa il colpo. Ma i due devono proseguire il loro pellegrinaggio quando vengono presi da alcuni schiavisti. Sarà grazie all'astuzia di Tyrion che due posso ancora sopravvivere.

Ad Approdo del Re ha in atto la sanguinosa disputa tra la nonna Olenna e la Regina Madre Cercei, negante la propria complicità all'arresto di sir Loras. A seguito di un dialogo tra Cercei e ditocorto, nel quale spicca il doppio, o triplo gioco del venditore di carne.

Questi informa Approdo del Re del ritorno di Sansa a Grande Inverno, consigliando la Regina di attendere l'esito dello scontro tra i Bolton e Stannis prima di guidare una battaglia contro il vincitore, intanto intento a leccarsi le ferite. Ha intanto luogo il processo contro sir Loras il quale, grazie alla testimonianza a sfavore di Olyvar, le accuse sono confermate ed estese alla sorella Maergaery. Entrambi sono portati via.

Infine l'episodio che ha gridato allo scandalo. A Grande Inverno è in atto un matrimonio in un clima surreale di focolare e neve in una notte chiara e scura allo stesso tempo.

Con il testimone nella presenza di Theon-Reek, Sansa sposa Ramsay Bolton tornando ad essere erede del Nord. Ma la prima notte di nozze cade in tragedia, in quanto presa con la forza da Ramsay senza troppe cerimonie, mentre Reek è costretto a guardare senza poter fare nulla. Il finale d'episodio conclude con l'inquietante interrogativo: che ne sarà di Sansa?

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment