The Vampire Diaries: la season finale e l'addio a Nina DobrevIl season finale di The Vampire Diaries è arrivato al suo culmine, con l'addio odiato e pianto dal fandom di Nina Dobrev alias Elena Gilbert. La produttrice esecutiva Julie Plec è riuscita però a trovare un espediente narrativo per spostare l'addio alla protagonista in un futuro non lontano, riuscendo così a non eliminare l'ending game Delena. Ho adorato l'idea di una Bella addormentata nella cripta, nascosta dal mondo, protetta dalla magia per poi un giorno potersi svegliare dal bacio del suo vero amore: Damon Salvatore. 

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

L'ultimo episodio I’m Thinking of You All the While” è un perfetto titolo di come si è chiuso questo finale di stagione, "Penserò a te per tutta la vita" pensiero di Damon che aspetterà per anni il risveglio dell'amore della sua vita: Elena Gilbert.

Ma andiamo con calma, parliamo prima di tutto di lui, di Kai, il grande villain della stagione.

Per me è stato uno dei migliori cattivi, dopo Klaus a farmi divertire e inquietare paura contemporaneamente. La sua dipartita è stata un taglio netto, veloce, violenta, e sarò macabra ma ho adorato questo tipo di morte diversa dalle altre, senza sentimentalismi, e ciò mi porta a pensare a quanto The Vampire Diaries stia cambiando e dove lo show vuole arrivare nella prossima stagione.

La Plec ha affermato che la serie andrà avanti per molti anni, come nel caso di Supernatural che ormai è in giro da 10 anni, affermando inoltre che i fratelli Salvatore saranno i nuovi fratelli Winchester.

Questa frase ha portato scalpore tra gli appassionati di telefilm, sia perché Supernatural non si tocca e si trova su un livello decisamente più alto, sia perché sembra un espediente per far continuare la serie senza la protagonista e il triangolo amoroso principale. 

Ma arriviamo al grande elefante nella stanza, l'addio ad Elena Gilbert, l'addio alla persona che ha reso così buono, genuino e unico, Nina Dobrev. Come abbiamo detto prima, l'espediente narrativo non è stata né la morte del personaggio né un viaggio per una vita migliore no, Elena è diventata la Bella addormentata nella cripta, furbacchione. 

Gli addii migliori per me sono stati 4: L'addio con Bonnie, meraviglioso e toccante il parallelismo con la prima stagione, con Stefan chiudere lo Stelena, metterci un punto e vedere come questi due personaggi si vogliano anche più bene di prima, con Damon e con quel mai una gioia di Alaric. Le loro lacrime erano reali, i loro visi di tristezza anche perché era un vero addio tra gli attori e questo mi ha commossa molto. 

E' stato un bel finale di stagione, un addio a un bellissimo personaggio che aspettiamo tutti di rivedere al finale della serie per il gran risveglio.

L'ultima scena mi ha entusiasmata moltissimo, un Matt diventato poliziotto, un Damon vigilante che guarda dall'alto una città distrutta e vicina ad un'apocalisse. Non vedo l'ora di conoscere le nuove idee dei produttori e di vedere i fratelli Salvatore un po' più badass, un po' alla Winchester. A presto.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment