LA SIGNORA IN GIALLO RITORNA E CAMBIA VOLTO - SERIE TV AMERICANE CHE PASSIONE!E' di pochissimi giorni fa la notizia che farà felice tutti gli affezionati e appassionati di Jessica Fletcher e la sua Signora in giallo. Molto probabilmente però rimarrà deluso chi si aspetta di ritrovare nei panni della scrittrice assetata di crimine la meravigliosa Angela Lansbury.

La nuova signora in giallo pare verrà interpretata dall'attrice Octavia Spencer. Per adesso l'unica cosa certa è che la NBC ne ha commissionato una puntata pilota.

C'è chi spera nella riconferma della solita Angela Lansbury, ora ottantottenne, che forse, si vocifera, farà solo qualche apparizione nella nuova serie non si sa ancora con quale ruolo.

La piccola e mai tranquilla Cabot Cove è quindi pronta a rianimarsi e a far di nuovo da scenario a furti, omicidi e rapimenti. Come nuova sceneggiatrice è stata scelta Alexandra Cunningham, già autrice di Desperate Housewives, mentre il produttore sarà David Jallonar. La giovane neo protagonista della serie sarà un'amministratrice di un ospedale. Anche lei con la passione delle pagine sporche d'inchiostro decide di pubblicare a sue spese il suo primo libro giallo.

Ma il mondo immaginario dei libri non è niente in confronto al fascino dei casi reali. Questi naturalmente non si faranno attendere e lei, della quale non si sa ancora il nome, comincerà ad aiutare spontaneamente nelle indagini.

La coppia di produttori della serie originale, William Link e Richard Levinson anche produttore di Colombo e Ellery Queen, aveva un modus operandi tutto suo ma di gran successo evidentemente: incentrare tutte le sue storie su un personaggio interpretato da un attore caratterista.

Così scelse Peter Falk per il Tenente Colombo, Jim Hutton per Ellery Queen e Angela Lansbury per La Signora in giallo. Quasi da soli questi attori hanno fatto la storia delle tre serie. E' vero che Octavia Spencer, premio Oscar nel 2012 per The Help, ha già un curriculum di tutto rispetto.

Vedremo però se sarà capace di incollare i telespettatori al monitor per anni e anni, replica dopo replica come la cara Angela Lansbury. In realtà non è un remake ma un reboot, cioè si cambiano le regole di partenza, nuove premesse, un nuovo inizio.

Questo forse per giustificare il fatto che in una piccola cittadina di provincia come Cabot Cove possano succedere così tanti omicidi e fatti loschi. Veramente poco credibile. Jessica Fletcher era quasi considerata una portasfortuna... e chi non lo ha mai pensato??!! Quindi ecco forse il perchè della nuova ambientazione: un ospedale di cui ricordiamo la nuova protagonista sarà l'amministratrice.

Certo ci auguriamo che negli ospedali veri non succedano degli omicidi, ma per lo meno si ha a che fare con la lotta tra vita e morte quotidianamente. La Signora in giallo, che è andata in onda dal 1984 al 1996 per ben 12 stagioni, ha fatto rimanere con il fiato sospeso durante le indagini della scrittrice e professoressa del Maine, con il grande dono della perspicacia e con la capacità di ficcare il naso ovunque.

Murder she wrote, titolo originale della serie, ha continuato a vivere anche dopo la chiusura della serie, e anche oggi la troviamo sempre nelle stesse indagini. Quindi ben vengano nuove storie e nuove trame per continuare a tramandare di generazione in generazione l'amore per l'infallibile Jessica Fletcher.

Ma alla fine la domanda che sicuramente tutti si stanno facendo è: la sigla sarà sempre la stessa??? Vedremo!

Vuoi sapere quante visite ha questo articolista? Clicca sul bottoncino "VS" a lato.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment