tvChi ha ucciso Rosie Larsen, una ragazzina di tredici anni scomparsa e ritrovata morta a Seattle?

E' questa la domanda intorno alla quale girano gli episodi di The killing, serie tv in onda dal prossimo 3 novembre su Fox Crime.

Le indagini per scoprire l’assassino di Rosie Larsen inchioderanno i telespettatori che potranno assistere alla serie televisiva in anteprima assoluta, tredici episodi della durata di un’ora per quello che appare un successo annunciato.

Il debutto americano in aprile è stato seguito da oltre cinque milioni di telespettatori e non è da escludersi una seconda serie in onda, negli Usa, già nel prossimo gennaio 2012.

La scelta di ambientare The killing in una Seattle cupa e piovosa è un chiaro omaggio al genio di David Lynch e alla sua serie tv Twin Peaks.

In The killing, la giovanissima Rosie Larsen viene uccisa da uno o più sconosciuti, e le indagini, dirette da due detective molto determinati, un uomo e una donna, ruoteranno intorno alla famiglia, per scoprire però presto un coinvolgimento a livello politico locale.

I sospetti presto si incentreranno sul fidanzatino di Rosie Larsen, Jasper, ragazzo annoiato e capriccioso, figlio di una famiglia ricchissima.

 

La critica americana ha applaudito al capolavoro, soprattutto perchè, episodio dopo episodio, ben si scoprono tutti i possibili rapporti di ogni personaggio con la vicenda.

Gli interpreti di The killing sono tutti più o meno noti al pubblico televisivo: la detective che indaga al caso è interpretata da Mireille Enos, già vista in CSI: Miami.

Joel Kinnaman interpreta l'altro detective: rivedremo l’attore al cinema, nel kolossal fantascientifico L’Ora Nera.

La madre della ragazza assassinata è interpretata da Michelle Forbes, e il consigliere interessato al buon esito delle indagini è interpretato da Billy Campbell.

Written by Marzia Muzi

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment