MARA SOTTOCORNOLA SPIEGA PERCHE' HA LASCIATO X- FACTOR NONOSTANTE I 4 SI DEI GIUDICI DEL TALENT SHOWMara Sottocornola è un personaggio insolito tra quelli che popolano X-Factor il noto talent show musicale.

Breve ma intensa la sua apparizione ha fatto battere il cuore a tutti.

Ha cantato Dancing di Elisa per poi non restare.

Nell'intervista racconta il perchè:

Ci hai sedotti con questa fantastica immagine di Dancing di Elisa, e abbandonati! Ma chi è Mara Sottocornola in realtà?

Sono una persona che vuole vivere la musica liberamente. Sono un’anarchica (ride ndr) fondamentalmente, e voglio sentirmi libera, per l’appunto, di sentire le mie emozioni ed esprimerle senza l’oppressione delle regole. Non riesco. A X-Factor avrei dovuto sottostare a delle direttive e non me la sono sentita di affrontarle.

Allora perché hai scelto di partecipare a X Factor 6 se poi hai abbandonato la gara?

Innanzitutto perché mi hanno spinto in molti, il mio papà, i miei amici, la mia famiglia. Per renderli contenti ci ho pensato anche io e ho deciso di partecipare al provino di Andria. Sono andata per gioco pensando che davvero non avrebbero mai scelto me, era solo per provare. X-Factor è un palco molto ambito. Poi mi han scelto.

Quando si è conclusa la tua famigerata esibizione di “Dancing” di Elisa e hai ricevuto i 4 si dei giudici, subito dopo cosa hai provato?

Ero shockata! Felice e molto emozionata. Nel frattempo, comunque, già pensavo che quello non era il mio mondo e il mio modo di intendere la musica. Le regole, gli orari, le telecamere. Per me la musica non è questo. Anche la gente che era intorno a me, aveva un’idea di musica diversa da come la intendevo io.

Intorno a te cosa è successo? Qualcuno ha cercato di convincerti?

Gli amici hanno cercato di convincere a restare, mi dicevano che potevo continuare ad intendere la musica come volevo io, ma su quel palco. Potevo essere il personaggio che musicalmente rompe le righe e intende la musica come vuole lei, ma io non voglio essere un personaggio, voglio essere apprezzata per la mia voce. Sai come quando ascolti la voce di un cantante e non sai com’è fatto fisicamente? Te lo immagini. Ecco, mi piace che la gente possa viaggiare con la mente e immaginare l’effige di un cantante.

Qualcuno nella produzione, oppure qualcuno dei giudici ha cercato di convincerti a restare?

A X-Factor mi hanno trattata benissimo, sono stati tutti molto carini. Morgan, quando ha saputo della mia scelta, mi ha telefonato per parlarne a quattrocchi, ma io non ho visto la sua chiamata poi gli ho mandato un messaggio spiegandogli le ragioni della mia scelta. Ed è finita così. Morgan ha espresso bene la mia essenza ed ha capito come sono e cosa volevo intendere.

Gli altri partecipanti come l’hanno presa?

Beh, tutti credevano fossi pazza, che stessi bruciando l’occasione della mia vita.

E i tuoi? Ci tenevano così tanto…

All'inizio un pò male, ma ora stanno benissimo perché sanno quanto sono stata male e quanto ho combattuto per prendere questa decisione.

Hai detto che hai abbandonato perché le regole non fanno per te. Fare la cantante comporta una serie di dettami da rispettare: partecipazione ad eventi per promozione, rispondere a interviste, spostarsi da un luogo all’altro per i concerti e via dicendo. Pensi, a questo punto, di poterci riuscire?

Beh, si! Quelle sono cose normali legate all’attività di artista, ma poi io salgo sul palco e canto quello che voglio, non vengo “pilotata”. Voglio essere un’artista che va in televisione, canta il suo pezzo, promuove il disco e poi via a casa. Non mi va che tutti debbano guardare me che piango, che sono in pigiama, in situazioni “private”.

Hai pensato di ritornare sui tuoi passi?

Si, è stata una scelta combattuta ma solitamente non ritorno sui miei passi quando ho fatto una scelta rimane quella e non torno indietro. Era quello che volevo.

Perchè hai scelto di partecipare a X Factor e non ad Amici di Maria De Filippi?

Perché ad Amici è peggio, ci sono molte più telecamere, entrano più nel privato, ancora più di X-Factor. Lì è proprio reality.

Qual è stato il tuo percorso prima di approcciare definitivamente alla musica?

Ho studiato al liceo linguistico, poi all’università ho scelto psicologia infantile, ma non ho finito perché non mi piaceva. Anche qui diciamo ho fatto una scelta “sotto pressione” su consiglio della mia famiglia, di chi mi circondava perché secondo loro non si può vivere di sola musica, cantando. Ho sempre cantato in gruppi del mio paese, con miei amici. Abbiamo suonato di tutto dal reggae al blues, soul, rock e ora da 4 anni e mezzo studio lirica. Ho cominciato in Italia, ora lo faccio presso l’Accademia musicale di canto lirico qui in Belgio, a Bruxelles dove vivo con il mio compagno.

Quindi il tuo percorso musicale va verso la lirica?

Non escludo nulla. Se mi capita di fare un disco di un altro genere musicale, perché no! Se mi piacesse non rifiuterei nulla.

Cantanti preferiti?

Tanti! Ma se proprio devo dirti qualcuno Nat King Cole e di italiani Mina.

Suoni? Hai quale tuo pezzo già pronto?

Studiando lirica so leggere la musica, ma non suono nessuno strumento. Si, ho scritto anche dei testi.

Cosa è successo dopo la messa in onda di X-Factor? Qualcuno ti ha contattato, qualche discografico?

Per me era un capitolo ormai chiuso. Avevo fatto la mia scelta e non credevo, sinceramente, che mandassero anche in onda la puntata. Ma poi la produzione mi ha spiegato che la mia era comunque una storia, la storia di una scelta che ha preso altre strade musicali e valeva la pena raccontarla. Non pensavo si scatenasse tutto questo! Ho avuto già proposte per cantare all’interno di Festival in Italia e vedrò cosa potrò fare.

 

Se mi dovessi descrivere con un’ immagine X-Factor cosa mi diresti?

Televisione, tante telecamere. Grande visibilità.

In Italia quali pensi siano delle opportunità per “sfondare” nel mondo della musica?

Sicuramente i talent come X-Factor ma mi auguro che non sia solo così perché è il percorso che io vorrei seguire.

Written by Alessia Cipriano modificated by Manager_Igor Scarabel

   


Vuoi "Guadagnare Online Commentando gli Articoli di altri autori"??? Inizia da questa News!!!

1) Registrati gratuitamente; 2) Effettua il Login; 3) Commenta l'articolo con almeno 120 parole ... Vuoi sapere di più? Leggi le "FAQ".

ATTENZIONE: NO SPAM, NO link verso altri siti web, NO a volgarità, diffamazione, razzismo, pornografia, pedofilia, gioco d'azzardo, alcool, fumo, etc.. I trasgressori verranno BANNATI A VITA!

Hai trovato un errore o una disattenzione?! Non scrivere un commento qui sotto, MA comunicacelo direttamente su Contatti Redazionali

Log in to comment