sanremo 2016: tutte le novitàE' iniziato il countdown ufficiale della Kermesse canora italiana per eccellenza. Il 9 Febbraio 2016 si aprirà il sipario dell'Ariston fino al 13 Febbraio 2016 in prima serata su Rai 1. Il 12 Gennaio scorso si è fatto il punto sul Festival in una conferenza stampa, la prima ufficiale, in cui si sono svelati alcuni ''misteri'' : il nome dei co-conduttori, novità sulla scenografia, sul meccanismo di televoto. Tabu' ancora su alcuni ospiti stranieri, ma si scopriranno nei prossimi a trattative concluse.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

La 66a edizione del festival della canzone italiana verrà condotta per il secondo anno consecutivo da Carlo Conti.

Nella fortunatissima edizione precedente aveva scelto come co-conduttrici due cantanti italiane che si sono esibite sull'Ariston: la salentina Emma Marrone e la stravagante Arisa insieme alla bella modella Rocio Munos Murales.

Non meno ricco e ''curioso'' il cast di quest'anno : la bella attrice Madalina Ghenea, la comica Virginia Raffaele e la ciliegina sulla torta è rappresentata da Gabriel Garko.

Quest'ultima è la novità delle novità : per la prima volta nella storia del festival viene scelto  come co-conduttore  un uomo.

Conti ha giustificato questa sua scelta come un modo per ''compensare la bruttezza sul palco''.

Garko esprime cosi' le sue emozioni nel co-condurre il festival :''per me è stata una sorpresa perchè io ho l'abitudine  a sottovalutarmi. Sono abituato a essere protetto da un personaggio che interpreto e quindi per la prima volta sarò su un palco scenico e ho deciso di essere me stesso come quando sono a casa. Il festival sono le canzoni, quindi questa volta non sarò protagonista ma al servizio''.

La Raffaele ringrazia Conti per averla voluta li' e Madalina descrive Sanremo come un sogno che si è avverato e spera di portare tanta felicità.

L'annuncio dei nomi del cast ''cornice'' del festival è stato il primo punto della conferenza che si è aperta con un omaggio a Bowie , ospite del Festival nel '97.

Il presidente di Rai 1 , Giancarlo Leone, annuncia tutto il suo impegno e il suo orgoglio nel presentare nel Teatro del Casino la 66a edizione del festival.

''Un festival all'insegna della musica e dell'allegria'' afferma.

Ci sarà anche una novità sul meccanismo del televoto.

Il venerdi sera, dopo aver annunciato i cinque  nomi dei cantanti che si contenderanno il podio, Conti indirrà un televoto che rimarrà aperto fino alla finalissima e il pubblico potrà scegliere chi salvare e riammettere alla gara.

Nell'ambito delle novità va sottolineato il ritorno del dopofestival, dopo otto anni d'assenza, condotto dalla Gialappa's e Nicola Savino. Un dopofestival molto social dove si potrà interagire e scherzare.

Non mancherà di certo l'ironia e l'allegria, una costante fissa della rassegna dove la parola d'ordine è divertirsi.

Sono stati confermati il nome di alcuni ospiti : Laura Pausini e Eros Ramazzotti che hanno cominciato la loro carriera proprio su quel palco. 

E ancora Renato zero e i Pooh.

Per quanto riguarda gli ospiti stranieri ci sono ancora delle trattative in corso che si spera si concludano al piu' presto, ma il direttore artistico e conduttore Conti ha affermato la sua voglia di ospitare sul Palco dell'Ariston le tendenze del momento.

Viene poi mostrata la scenografia con l'immancabile scalinata sul palco, ma anche qui non mancano le novità.

E' stata introdotto un corridoio centrale in sala tra le poltrone.

A proposito di poltrone, durante la conferenza sono stati definiti i prezzi delle poltrone per trascorrere una serata all'Ariston.

il biglietto più caro durante la sera della finalissima per un posto in platea costa 660 euro, mentre per le prime quattro serate costa 180 euro. 

320 euro, invece se ci si vuole ''accontentare'' di un posto in galleria durante la finalissima.

Ma si è pensato a tutto. Per ''risparmiare'' qualcosina sono in vendita degli abbonamenti: 672 euro per la galleria e ben 1290 euro per la platea.

Prezzi senza dubbio tutt'altro che abbordabili. 

La stragrande maggioranza del pubblico medio italiano seguirà sicuramente il Festival della Canzone italiana comodamente da casa da martedi 9 Febbraio a sabato 13 Febbraio dalle ore 20.30 circa su Rai 1. 

Perchè ''Sanremo è sempre Sanremo''.

Vuoi sapere quante visite ha questo articolista? Clicca sul bottoncino "VS" a lato.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment