Intervento d'autorità del conduttore di Piazza Pulita su Vittorio Sgarbi
Intervento d'autorità del conduttore di Piazza Pulita su Vittorio Sgarbi. 

A Vittorio Sgarbi non era evidentemente bastato litigare con Alan Friedman. Doveva ancora arrivare la chiusura della trasmissione. Ed è stato proprio quello il momento dello scoppio del violentissimo battibecco con il conduttore Corrado Formigli che alla resa dei conti gli toglie l’audio. Dopo che era andato in onda il reportage sulle baby gang a Napoli, il critico d’arte aveva affermato che la trasmissione Piazza Pulita altro non fa che esaltare i piccoli criminali. Corrado Formigli reagisce e parte la lite. Sgarbi gli dà dello “stronzo” e del “fascista”, i toni si alzano e il conduttore gli toglie l’audio: “Ma con chi credi di avere a che fare?”.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Quando si decide di invitare in trasmissione Vittorio Sgarbi, si sa perfettamente a cosa si va incontro.

Fin dalla sigla iniziale, bisogna mettere in preventivo che ci sarà una escalation e si arriverà ad un momento di televisione volgare, violento, cattivo. 

Anche la luce soffusa dei talk show di La7 ha dovuto misurarsi con  questo tipo di atteggiamento che è diventato il  marchio di fabbrica del critico d'arte.

La bufera è scoppiata al momento di parlare di baby gang a Piazza Pulita, sulla 7, quando, in chiusura di trasmissione, il conduttore dà la parola a Vittorio Sgarbi e il candidato con il Centrodestra alla prossime elezioni politiche, esordisce attaccando Saviano: "Nei suoi film si esalta il piccolo criminale".

Qualche timido applauso in studio, ma Corrado Formigli interviene all'istante: "Stai dicendo cretinate".

E Sgarbi  parte alla sua maniera: "Trasmissioni come questa sono una rovina, sei uno stronzo, un fascista". Il conduttore a quel punto chiude l'audio all'ospite e gli dice: "Sei come in un acquario, parli ma non ti sentiamo. Ma con chi credi di avere a che fare?".

Quello con Formigli è stato il colpo d'ala di una serata nella quale, per la verità, si pensava che Sgarbi avesse "già dato".

Il critico d'arte, parlando delle liste per le prossime elezioni del 4 marzo, aveva infatti sottolineato la bellezza del sottosegretario Maria Elena Boschi: "È una donna bellissima", l'affermazione di Sgarbi.

E' a questo punto che si è aperto un vero e proprio scontro con Friedman: "Sei un maschilista", ha affermato il giornalista americano.

Poi, con una tensione crescente in studio, lo stesso cronista a stelle strisce ha replicato: "Non si giudica una donna dalla presenza fisica".

Sgarbi ha reagito e di fatto ne è nata una lite tra urla e insulti davanti al conduttore Formigli: ma dopo qualche minuto lo stesso conduttore è riuscito a far tornare il sereno e la trasmissione è andata avanti senza particolari problemi.

Ma sui social si è scatenato il dibattito tra chi si è schierato con il critico d'arte o con il cronista Usa; insomma la serata per Formigli non è stata certo facile.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Sgarbi, lite con Formigli: “Sei uno str…, fascista, fascista”. Conduttore chiude audio, blitzquotidiano.it, 2 febbraio 2018.

Per l'immagine: www.we-news.com

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).