GRANDE FRATELLO 2014: STA PER VOLGERE AL TERMINE LA TREDICESIMA EDIZIONE, MA GIÀ SI PARLA DI GF14 (by el91)

Dopo l’esordio ben distante dalle prime puntate dei primi GF dove un misto tra curiosità e voglia di vedere qualcosa di nuovo, avevano portato milioni e milioni di telespettatori davanti alla TV, dove una in erba Daria Bignardi dava inizio a quello che ancora oggi è il programma più chiacchierato, criticato, ma alla fine visto della televisione, il Grande Fratello sembrerebbe risollevarsi.

Complice forse il pepe messo nella casa, grazie all’arrivo dell’opinionista Luxuria, o forse semplicemente perché alla fine, tanto si parla, ma poi, il lunedì sera, la maggior parte degli occhi è puntato sulla casa più spiata d’Italia.

All’inizio, ormai quasi dodici puntate addietro, si sperava e si sosteneva che l’era GF stava terminando, che i bassissimi ascolti avrebbero decretato il funerale di quello che a tutti gli effetti risulta essere il postribolo di tutti i mali, quando in realtà, se si smettesse di parlarne e lo si relegasse in un angolino, tutto sarebbe più semplice.

Non c’era santo che tenesse, il GF veniva letteralmente massacrato da qualsiasi altra programmazione della rete nazionale per eccellenza.

E così la professoressa Passamaglia e il suo congiuntivo perfettamente coniugato, vincevano le serate a colpi di ascolti e share, stessa cosa quando suonata la campanella finale di Fuoriclasse, Rai uno aveva sfoderato il ciclo di film Purchè finisca bene.

Il Grande Fratello veniva sempre ed inesorabilmente schiacciato. Poi qualcosa è cambiato, l’astuzia, la furbizia o semplicemente la voglia di non fare un clamoroso buco nell’acqua hanno fatto sì che si risollevasse.

Mentre nell’undicesima puntata del primo reality show che la televisione italiana abbia sfornato, sono arrivati i primi due finalisti dell’edizione numero 13, per il Grande Fratello è d’obbligo il tempo dei primi bilanci.

La media si è sempre adagiata intorno al 19 % di share, numero molto basso rispetto agli anni passati.

In realtà secondo fonti molto vicine a Mediaset, apprendiamo che l’azienda di Cologno Monzese avrebbe fissato come dato da raggiungere, per mettere in previsione una nuova serie di questo programma, il 18% di share e quindi, in teoria, purtroppo o per fortuna, a voi l’ardua scelta, il 19 % di share di media ottenuto, permetterebbe a Mediaset di non porre fine al sodalizio Canale 5, Grande Fratello.

Ovviamente per ora bocche cucite su chi potrebbe arrivare alla conduzione del GF14, che detto per inciso, potrebbe vedere ancora una volta al timone l’entusiasta Alessia Marcuzzi.

Il discorso e l’argomento sono evidentemente ancora prematuri, mentre appare centrato l’obbiettivo per permettere al Grande Fratello di avere, magari già nella prossima stagione televisiva, l’edizione numero 14. Insomma, chi sperava e vedeva in questa tredicesima edizione, la fine del Grande Fratello, dovrà riporre la speranza nell’apposita cassettiera dei sogni.

Pare proprio che stia vincendo, o addirittura abbia già vinto, per l’ennesima volta la televisione spazzatura, dove un nudo, una conversazione volgare, un’infamia volata qua e là e tanti scandali hanno e avranno sempre la meglio su chi tenta di portare a casa un prodotto di qualità.

A questo punto, chapeau, non c’è proprio più speranza.

Vuoi sapere quante visite ha questo articolista? Clicca sul bottoncino "VS" a lato.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment