CIAO DARWIN: IL RITORNODopo sei anni di attesa, ritorna in prima serata su Canale 5 lo storico programma che ha portato ascolti invidiabili in casa Mediaset. Sto parlando di Ciao Darwin, giunto alla sua settima edizione. Si presume saranno molte le novità, i casting sono già iniziati e dopo la fine della quinta stagione di Avanti un altro, Paolo Bonolis e Luca Laurenti tornano con uno dei varietà più famosi d'Italia, solleciti a condurlo con ironia e leggerezza. Saranno molti i personaggi pronti a difendere le rispettive categorie umane e ad affrontare le svariate prove del game. Tra risate, sketch e concorrenti bislacchi, l'ironia di Bonolis e l'irriverenza di Laurenti si sommano per dare di nuovo vita al loro prodotto più fortunato. Non ci resta che aspettare marzo 2016.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Dopo anni di assenza sta per tornare... uno dei programmi più amati dal pubblico italico rivedrà presto la luce. Sto parlando di Ciao Darwin, giunto alla sua settima edizione.

Lo storico varietà, salvo cambiamenti di palinsesto, andrà in onda a marzo 2016, alternandosi probabilmente con Amici di Maria De Filippi e con L'Isola dei Famosi di Alessia Marcuzzi.

Alla fine dell'ultima puntata di Avanti un altro, l'irriverente Bonolis ha annunciato: "A marzo con Ciao Darwin".

Saranno sicuramente tante le novità che rivoluzioneranno lo storico programma e da Bonolis ci si può aspettare tanta ironia, divertimento e leggerezza, ingredienti fondamentali che hanno caratterizzato tutti i programmi del conduttore romano, da Affari tuoi a Chi ha incastrato Peter Pan?, da Ciao Darwin al fortunatissimo Avanti un Altro. 

Protagonisti saranno sempre i personaggi bislacchi che dovranno difendere la propria categoria e affrontare prove di abilità, coraggio, intelligenza e cultura generale con lo scopo, a fine puntata, di dichiarare quali delle due categorie umane antitetiche sia la più forte.

E sono state tante le categorie che nelle precedenti edizioni si sono date battaglia: alti e bassi, belli e brutti, nord e sud, etero e gay, e sono tanti i volti noti che hanno preso parte al varietà, tra cui Sabrina Ferilli, Paola Perego, Gerry Scotti, Orietta Berti, Paolo Brosio, Eva Henger, Aldo Busi, Alessandro Cecchi Paone e tanti altri. 

Il pubblico comincia a chiedersi se il programma, dopo sei anni lontano dalla tv, possa ancora riuscire a scatenare risate.

La risposta è sicuramente positiva.

Ma non è solo questo ciò che si domandano i telespettatori.

Il pubblico, soprattutto maschile, potrà ancora godere della visione della bella e sensuale Madre Natura, colei che sorteggerà i concorrenti che dovranno affrontare le svariate prove?

Una cosa è certa: ad affiancare Paolo Bonolis sarà ancora una volta il fido Luca Laurenti, che ci rallegrerà con i suoi simpatici sketch e siparietti. Nonostante recenti news che rivelavano un presunto allontanamento tra i due, subito smentite da Sonia Bruganelli, sembra invece che il duo sia più unito che mai. 

Queste le parole della moglie di Bonolis: "Ma allora vale tutto! E' Natale, non Carnevale. Tutto falso. Paolo e Luca soon inseparabili"

Una notizia che di certo allieta i numerosi fan, che non riuscirebbero a vedere in televisione l'uno senza l'altro.

E dopo la quinta edizione di Avanti un altro, tornano più agguerriti che mai con Ciao Darwin. 

Eppure, l'edizione del 2010 sembrava essere l'ultima, con la visione di una Madre Natura in lutto, che si accingeva ai piedi di una lapide con scritto "Ciao Darwin", posandovi un fiore.

Non ci resta che attendere marzo 2016 e vedere se la nuova edizione supererà il successo delle precedenti. 

Noi glielo auguriamo.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment