Gli occhi sbarrati di Ciro Di Marzio: ultima scena di Gomorra 3
Gli occhi sbarrati di Ciro Di Marzio: ultima scena di Gomorra 3. 

Da come è conclusa la terza serie di Gomorra, una via d'uscita ci sarebbe. Dopo gli spari di Genny Savastano, sotto la minaccia di Sangue Blu e della sua banda sulla barca al largo di Napoli, si sono visti gli occhi sbarrati di Ciro Di Marzio a peso morto in acqua. Ma non il sangue, non la morte vera e propria. Nei giorni scorsi, Salvatore Esposito ha scritto sul proprio profilo twitter che gli autori e gli sceneggiatori sono già al lavoro per scrivere la serie di Gomorra 4. La speranza di tutti è che Ciro Di Marzio, l'uomo che attraverso la salvezza dell'amico Genny, ha fatto di tutto per placare i rimorsi della sua di famiglia che giace al  cimitero, possa tornare. Tornerà?

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Gomorra è stata accusata di incitare alla violenza dei vicoli di Napoli o di dare una pericolosa rappresentazione della realtà camorristica di Napoli.

In realtà chi ne frusce davanti alla tv, la vive come una fiction, con i suoi colpi di scena, i suoi personaggi, le sue dinamiche, senza pensare alla dura realtà che si trova di fronte ogni giorno, ad esempio, la Direzione distrettuale antimafia di Napoli.

Il fatto è che all'inizio del weekend natalizio, sono andate in onda le ultime due puntate della terza serie e i momenti ad effetto non sono mancati.

Genny è tornato con Azzurra e Pietrino, ma al momento dello scambio hanno perso la vita don Avitabile grazie al telecomando dell'autobomba azionato da Ciro Di Marzio e O'Sciarmant, una quinta colonna dei Confederati.

Sugli sviluppi, è toccato a Scianel venire uccisa da Patrizia che, al momento del dunque, è stato il perno di un asse rinsaldato fra Genny Savastano e O'Stregone, il capo dei Confederati.

Subito dopo la pace, però, nelle retrovie della nuova alleanza, è arrivato all'orecchio di Sangue Blu la spiata velenosa che ad uccidere la sorella fosse stato proprio Genny Savastano.

Ecco allora le ultime, toccanti scene, in una Napoli mozzafiato.

Ciro Di Marzio quasi si accomiata dalla serie, trovando il coraggio di andare a inginocchiarsi sulle tombe della moglie e della figlia al cimitero.

Anche Azzurra abbraccia Genny nella loro...nuova casa di Secondigliano.

Poi tutti al party della vittoria, con i ragazzacci di Sangue Blu che presentano il conto a Genny e Ciro, che nulla evidentemente sospettavano...anche se in cuor suo Ciro forse qualcosa intuiva, stando all'espressione che ha mentre cammina sulla barca per raggiungere Enzo.

Sangue Blu aveva scritto in faccia che sapeva, da una confidenza dei fratelli Capaccio fatta apposta per rompere il fronte anti-Sistema, che Genny avesse fatto uccidere sua sorella Carmela.

Ciro però si è immolato, si è autoaccusato e ha voluto che Genny potesse tornare dalla sua famiglia: prima le lacrime di Ciro, poi gli spari; le immagini di Ciro con gli occhi sbarrati hanno deluso molti telespettatori che lo rivogliono in onda, nella fiction, nella prossima serie!

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Fonte interna www.we-news.com.

Per l'immagine: www.we-news.com

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment