Phil Collins abbandona le sceneGià da diverso tempo si erano sparse strane voci su Phil Collins, in parte alimentate anche da una sua intervista in cui rivelava particolari sensibili della sua vita, delle sue passioni e della della salute precaria arrivando anche a parlare di suicidio.

 

Le sue apparizioni in pubblico erano drasticamente diminuite e il materiale che proponeva era sempre una rivisitazione di cover o di suoi pezzi vecchi, come se la vena creativa si fosse esaurita dopo circa quarant'anni di attività, dagli storici Genesis con Peter Gabriel fino a una produzione piuttosto leggera, orecchiabile e proporzionalmente remunerativa.

 

I giornali hanno accennato a diversi motivi per cui Phil Collins ha deciso di abbandonare le scene: un rapporto negativo con la stampa, alquanto critica con le sue recenti produzioni, feeling incrinato con i fans e, non ultimo, il desiderio di dedicarsi a quella che è una sua passione/ossessione e cioè la storia della Battaglia di Alamo, un avvenimento che deve averlo colpito particolarmente.

 

Phil Collins è diventato un collezionista di oggetti vari della famosa battaglia e si è recato spesso in quella località anche per fare ricerche private in caccia di qualche cimelio rimasto nascosto sotto la sabbia o nella casa di qualche abitante locale; questo "hobby" pareva anche avesse oltrepassato l'aspetto terreno per una sorta di immedesimazione nell'avvenimento storico, come la ricerca di una precedente vita.

 

Lo stato di salute generale era un altro argomento possibile: Phil Collins a stento riesce a tenere le bacchette in mano a causa di una operazione chirurgica non perfettamente riuscita, avrebbe una vertebra spostata e un accenno di sordità dovuta proprio alla sua lunga carriera dietro la batteria.

 

In una recente intervista però, Phil Collins ha spiazzato tutti negando decisamente qualsiasi motivazione "strana" proposta dai media, affermando che il suo ritiro è dovuto unicamente al desiderio di stare il più possibile vicino ai suoi figli, Nicolas e Matthew di 6 e 10 anni, che vivono con lui in Svizzera, dove si è trasferito qualche anno fa.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment