La morte di Johnny Hallyday
La morte di Johnny Hallyday, nella foto con la sua prima moglie Sylvie Vartan. 

Quando i cinquantenni di oggi leggevano i rotocalchi, le storie su cui favoleggiavano erano molte. Ma, più di altre, quella fra Elizabeth Taylor e Richard Burton come fra Belel, il popolare Jean Paul Belmondo, e Laura Antonelli. Ma anche Jacqueline Kennedy e Aristotele Onassis, eppure non solo e qui sta il punto: Sylvie Vartan e Johnny Hallyday. Belli, di successo, irrequieti. Si prendono e si lasciano, si amano e sono in bilico. I giornali che allora non si chiamavano di gossip, ma semplicemente settimanali, erano pieni delle loro cronache. Bionda e allusiva lei, occhi azzurri e istrione lui. Oggi Johnny Hallyday è morto e la sua ex moglie Sylvie è fra le prime a piangerlo.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Johnny Hallyday è morto all’età di 74 anni: gli era stato diagnosticato un cancro ai polmoni.

Ad annunciare la scomparsa  della rockstar idolo di generazioni di francesi, è stata la moglie Laeticia Hallyday.

Le parole della donna: "Johnny Hallyday è andato via. Scrivo queste parola senza potervi credere. E tuttavia è proprio così. Il mio uomo non c’è più, ci ha lasciati questa notte così come ha vissuto lungo tutto il corso della sua vita, con coraggio e dignità".

Il cantante monumento della musica francese era stato ricoverato nella notte tra domenica e lunedì per problemi respiratori, ma ormai da mesi era sottoposto ad una terapia di trattamento anti-cancro a Parigi.

Nonostante una carriera di 55 anni alle spalle, l'artista francese era ancora pieno di vita e aveva dichiarato di recente di voler preparare un nuovo album in studio con una tournée estiva nel 2018, dopo che la scorsa estate si era registrata la sua ultima apparizione sulla scena.

La prima moglie di Johnny e mamma di David nato dalla loro unione nel 1966, ovvero Sylvie Vartan: "Come tutta la Francia, ho il cuore spezzato. Ho perso l’amore della mia gioventù e nulla potrà mai sostituirlo".

Il vero nome di Johnny Hallyday è Jean-Philippe Smet, nato a Parigi il 15 giugno 1943.

La sua famiglia ha una tradizione artistica che risale al XVII secolo, tanto che lui comincia a lavorare nel mondo dello spettacolo giovanissimo e già nel 1956 cambia il suo nome adottando quello d’arte dei cugini Hallyday e modificando Jean in Johnny.

Una scelta che lo avvicina subito al rock’n’roll che impazza dagli Stati Uniti: nel 1959 è ospite della trasmissione radio Paris Cocktail e nel 1960 pubblica il suo primo disco Hello Johnny. I

n oltre 50 anni di carriera ha spaziato dal rock al blues in un repertorio che lo ha portato ad esprimersi anche in italiano interpretando alcuni brani per esempio di Adriano Celentano (24mila baci).

Il suo maggiore successo nel nostro paese è Que je t’aime.

Rocker di razza è forse nei concerti che riusciva a dare il meglio di sè: indimenticabili le sue apparizioni sul palco al fianco dei Rolling Stones, o quello ai piedi della Torre Eiffel. 

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Johnny Hallyday addio, è morta la rockstar francese, tvzap.kataweb.it, Massimiliano Carbonaro, 6 Dicembre 2017.

Per l'immagine: www.we-news.com

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment