FLY: IL NUOVO SINGOLO DI AVRIL LAVIGNELa cantante Avril Lavigne, dopo qualche periodo di assenza dai palcoscenici della musica internazionale, ritorna a stupire il suo pubblico con un nuovo singolo intitolato 'Fly', scritto in collaborazione col  marito Chad Kroeger in vista degli Special Olympic Games 2015. Il brano è un invito a rialzarsi dopo ogni sbandamento affinchè si arrivi a superare con grinta qualunque ostacolo che questa vita ci pone davanti. Il titolo sembra proprio perfetto per descrivere il momento di vita della giovane artista, ovvero un momento di rinascita.  

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Avril Lavigne è infatti da poco uscita da un periodo negativo, in cui ha avuto a che vedere con un malattia che secondo quanto lei stessa ha affermato le ha fatto vivere e constatare l'esistenza del peggio. Superato questo ostacolo, dopo mesi di riposo, Avril ritorna con il nuovo singolo e con il video ufficiale pubblicato dapprima sulle sue pagine social.

Nel video si vedono anche scene di atleti che con tenacia riescono a superare i loro ostacoli e a vincere le loro gare. Ogni singola parola, unita ad ogni immagine del video è un'iniezione di positività, che porterebbe chiunque a non mollare mai la presa.

Questo nuovo brano è stato scritto come già detto per un'occasione speciale, un'occasione benefica per aiutare i portatori di disabilità non solo cognitive, ma se vogliamo può anche essere letto come un invito che l'artista fa a chiunque altro, per vivere la vita a pieno.

Molto incisive sono infatti le parole del brano, e anche la musica che sembra creare un momento intimo di riflessione nella mente di ogni ascoltatore.

'E' la tua occasione di volare,è il tuo momento per brillare, ce la stai facendo, non arrenderti' sono alcune delle parole del singolo  Fly di Avril Lavigne. Questo brano sarà utilizzato come canzone simbolo degli Olympics Game 2015, una manifestazione che vede ogni anno confrontare bambini e adulti portatori di alcune disabilità fisiche e/o mentali.

Un nobile gesto dunque che rappresenta anche il ritorno sulla scena mondiale di una grande artista che da sempre ha dimostrato amore e sensibilità verso gli altri.

Vale ricordare a tale proposito la sua stessa onlus chiamata 'The  Avril Lavigne Foundations', nata nel 2010, il cui scopo è appunto quello degli Olympic Games, ovvero dare una opportunità anche ai bambini, ai giovani portatori di disabilità di vivere i loro sogni aiutandoli a realizzarli con grinta, determinazione e coraggio.

È sempre bello vedere artisti di un certo livello che nonostante la fama riescano a dare precedenza all'umiltà e al benessere degli altri. A questo punto dopo questo splendido ritorno di Avril Lavigne non rimane che attendere sperando in un suo futuro tour, perchè no magari anche in Italia.

Entro la fine del 2015 intanto, come già è stato annunciato si attende la pubblicazione del suo nuovo album, che sarà innovativo rispetto ai precedenti già pubblicati; la cantante ha infatti deciso di dare vita a un album di sole cover di brani scelti e riarrangiati da lei. Sarà certamente un album sorprendente in cui non mancherà la sua impronta musicale.

Vuoi sapere quante visite ha questo articolista? Clicca sul bottoncino "VS" a lato.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment