GIO' DI TONO: LA POLIEDRICITA' DI UN ARTISTA COMPLETO, DAL 'FESTIVAL DI SANREMO' AL MUSICAL 'NOTRE DAME DE PARIS'Negli ultimi anni abbiamo avuto la fortuna di poter ammirare in Italia un artista dalla poliedricità molto accentuata.

Gio' di Tonno, nato a Pescara il 5 agosto del 1973, e cresciuto nel quartiere di Santa Filomena tra Pescara e Montesilvano è di certo un artista a 360 gradi con mille risorse che vanno dal musical al teatro e alla televisione.

Quest'artista che sin dall'età di otto anni ha iniziato il suo avvicinamento alla musica iniziando gli studi di pianoforte, è dotato di una fisicità ed una vocalità che gli permettono di adempiere ottimamente a ruoli non comuni tra gli attuali artisti italiani.

Ma parliamo adesso della carriera di Gio' di Tonno.

L'esordio avviene a Sanremo giovani dove l'artista si presenta con " la voce degli ubriachi " nel '93 che gli consente l'accesso al festival di sanremo nel 1994 con il pezzo " senti uomo " con cui si piazza decimo nella classifica finale.

Nel 1995 ritorno al Festival di Sanremo con "padre padrone" che questa volta non riesce a piazzarsi nelle prime posizioni ma ottiene numerose critiche positive dalla giuria di livello.

Oltre alle presenze sanremesi di quegli anni Gio' di Tonno si presta anche a numerose apparizioni in trasmissioni TV come 'Maurizio Costanzo show', 'Domenica In', 'In Famiglia' e 'Tappeto Volante' accentuando così la sua immagine di grande e completo artista agli occhi degli spettatori casalinghi.

Nel marzo del 2002 interpreta "quasimodo" il gobbo del musical di successo 'Notre Dame de Paris' diretto e scritto dal grande Riccardo Cocciante.

Il musical sarà un successone con piu di 500 repliche in tutta italia.

Il 25 marzo del 2006 apre il concerto della divina Dionne Warwich facendosi conoscere anche da un pubblico internazionale.

Ritorno al musical con lo spettacolo 'Dottor Jeckyl e Mr. Hide' e successivamente a dicembre dello stesso anno riceve il premio Dante Alighieri.

Ma la carriera sanremese non è ancora terminata per lui.

 

Giò di Tonno ha brama di successo e ci riesce il 2 marzo 2008 vincendo il Festival di Sanremo in coppia con la bella Lola Ponce con il brano "Colpo di Fulmine" scritto per loro dalla rocker tutta Made in italy Gianna Nannini.

Ultimamente lo stiamo apprezzando nel programma TV di Carlo Conti 'Tale e Quale Show' in cui Gio' di Tonno ha dato il massimo dei se stesso con interpretazioni di spessore che vanno da louise amstrong (ieri sera) al tanto compianto Mino Reitano.

Un artista che si lascia amare e ci fa sognare.

Written by Giandomenico Basile modificated by Manager_Igor Scarabel

   


Vuoi "Guadagnare Online Commentando gli Articoli di altri autori"??? Inizia da questa News!!!

1) Registrati gratuitamente; 2) Effettua il Login; 3) Commenta l'articolo con almeno 120 parole ... Vuoi sapere di più? Leggi le "FAQ".

ATTENZIONE: NO SPAM, NO link verso altri siti web, NO a volgarità, diffamazione, razzismo, pornografia, pedofilia, gioco d'azzardo, alcool, fumo, etc.. I trasgressori verranno BANNATI A VITA!

Hai trovato un errore o una disattenzione?! Non scrivere un commento qui sotto, MA comunicacelo direttamente su Contatti Redazionali

Log in to comment