ADRINO CELENTANO PARLA DEGLI OPERAI«Sai, devo dirti che tu parli chiaro, non è facile», ha detto Adriano Celentano, durante il suo show TV Rock Economy” ad uno degli economisti che erano sui ospiti, dopo che questi avevano espresso il loro disappunto sull'economia e sulla politica odierna.

Proseguendo: «perché in televisione si sentono parlare i politici e dicono tante parole, ma non si riesce mai a trovare la fine, il traguardo, dove finisce il ragionamento. E invece tu... Io ti capisco. E te lo dice uno che è duro di comprendonio».

Adriano Celentano a questo punto fa una domanda all'economista Jean Paul Fitoussi, che aveva esposto la sua idea di creare un unico governo europeo, dicendogli: «io voglio farti una domanda. Tu dici che ci vuole un governo europeo per fare andare bene le cose. Ma il governo europeo, poi che cosa farà? Farà come, per esempio, succede in alcuni governi, come quello italiano, dove Monti ci dice che bisogna contribuire per il bene della nazione. Quindi aumentano le tasse. Gli operai... Come si fa a dire agli operai “voi dovete spendere”, quando poi il governo aumenta le tasse e non hanno nemmeno i soldi per arrivare alla fine del mese. Come fa? È questa la disgrazia italiana, e anche quella tedesca un po' devo dire».

L'economista risponde alle forti parole del cantante sottolineando il problema che oggi giorno si è “rinunciato a governare, e questo significa che ci siamo messi sotto la tutela dei mercati”.

 

Questo è avvenuto, sempre secondo l'economista, perché la gente ha paura dello spread, però se si formasse un unico governo, il problema dello spread non esisterebbe, ed è su questo punto che l'economista pone il suo intero pensiero.

Written by Irene Leo modificated by Manager_Igor Scarabel

   


Vuoi "Guadagnare Online Commentando gli Articoli di altri autori"??? Inizia da questa News!!!

1) Registrati gratuitamente; 2) Effettua il Login; 3) Commenta l'articolo con almeno 120 parole ... Vuoi sapere di più? Leggi le "FAQ".

ATTENZIONE: NO SPAM, NO link verso altri siti web, NO a volgarità, diffamazione, razzismo, pornografia, pedofilia, gioco d'azzardo, alcool, fumo, etc.. I trasgressori verranno BANNATI A VITA!

Hai trovato un errore o una disattenzione?! Non scrivere un commento qui sotto, MA comunicacelo direttamente su Contatti Redazionali