Emma a Milano per motivi familiari, ma Palermo sospetta la discriminazione
Emma a Milano per motivi familiari, ma Palermo sospetta la discriminazione.

Il mondo dei social è facilmente infiammabile. Basta un cerino acceso e si sviluppa un incendio non controllabile di post, di sospetti, di congetture. Questa volta è accaduto ad Emma Marrone, la cantante e direttore artistico del talent Amici di Maria De Filippi è stata vittima della solita, classica, tempesta in un bicchier d'acqua. La 33enne artista doveva esibirsi in concerto sia a Palermo che a Milano, sotto l'egida di Radio Italia. La data milanese è stata confermata ed è rimasta in cartellone, quella di Palermo no. Il viaviai di accuse che ne è nato, ha costretto la stessa Emma a difendersi in maniera accorata su Instagram.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Emma Marrone, che succede?

Viene da chiederselo, vista la tempesta-social che l'ha vista protagonista.

E' accaduto che Emma, una cantante che attira le folle per la sua modernità ma anche per la sua energia e per la sua bravura. era attesa a Palermo per il prossimo venerdì 30 Giugno per un concerto gratuito offerto al pubblico da Radio Italia, ma non appena lo spettacolo è saltato sono esplose le polemiche.

Nel capoluogo siciliano, ci sono rimasti male due volte, in primis perchè non potranno applaudire Emma e non potranno trascorrere la serata trascinati dal suo fascino e dalla sua musica.

Ma anche, e forse soprattutto, perchè la data di domenica 18 Giugno a Milano con la stessa Emma Marrone sul palcoscenico è stata confermata.

Eccolo quindi il demone che si agita nei petto dei suoi fans palermitani: una sorta di razzismo, di discriminazione nei confronti del Sud a favore della nordista Milano, insomma apriti cielo, del resto il Sud era stato di recente al centro anche di una polemica con Flavio Briatore.

Non è semplice essere personaggi pubblici nel nostro Paese.

Quando il branco social si avventa su un personaggio, si viene sommersi, travolti.

Ecco perchè Emma è stata letteralmente costretta ad intervenire sul proprio profilo Instagram: "Lo spostamento della mia presenza da Palermo a Milano è dovuto a un mio impegno strettamente personale e non perché favorisco una città rispetto ad un'altra!! Mi scuso con @radioitalia per i messaggi sgradevoli che hanno ricevuto per questo motivo", incredibile, a lei una vicenda vera che stava vivendo sulla sua pelle deve essere sembrata una fiction.

La Marrone è dovuta intervenire, proprio perchè non veniva presa di mira solo lei, ma anche il network radiofonico.

Le accuse erano state molto dure da parte degli utenti social: "Pensavamo fossi più umile", "Sei stata troppo idolatrata", "Eppure anche tu sei del Sud..", ma, aggiungiamo, perchè quando di tratta di spettacolo tutti si arrabbiano?

Emma è stata letteralmente vivisezionata e giudicata da decine e centinaia di messaggi e post sui social, quando però lei ha chiarito tutti in prima persona, parlando pubblicamente del matrimonio di un cugino che le rendeva impossibile essere presente a Palermo, sono stati in moltissimi a chiederle scusa anche se qualcuno ha insistito e perseverato: "Sei un personaggio pubblico e i problemi familiari devono venire dopo". Mah.....

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Emma accusata di razzismo, palermo.gds.it, 26 Maggio 2017.

Per l'immagine: www.we-news.com

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment