FLOP DEI FILM AL BOTTEGHINO DELLA 69ESIMA MOSTRA D'ARTE CINAMETOGRAFICA DI VENEZIALa 69esima Mostra D'Arte Cinematografica di Venezia si è conclusa da nemmeno due settimane, e già partono i primi bilanci.

Ed è evidente che i film presenti in gara alla Biennale del Cinema di Venezia non stanno avendo un buon riscontro ai botteghini italiani.

I film di Venezia vengono infatti snobbati dal pubblico in favore dei campioni esteri (per lo più americani).

Questo fatto fa pensare.

Le domande che sorgono sono molteplici, in primis, per quale ragione un film come quello di Marco Bellocchio, “Bella Addormentata”, che ha ricevuto un applauso lungo ben 15 minuti (che sono veramente tanti), non sta riscuotendo successo ai botteghini.

Viene da domandarsi che differenza ci sia tra il pubblico che va al Festival di Venezia e quello del resto d'Italia.

In fondo però, la risposta non è molto difficile da intuire, il pubblico del Festival è un pubblico composto principalmente da cinefili ed intellettuali, di conseguenza quello che magari interessa alla gente comune è ben altro.

E forse questa risposta vele anche per gli splendidi giudizi dati dai critici cinematografici e dai giornalisti per i film in gara.

 

Due caste, quelle dei critici e dei giornalisti, troppo altolocate per poter comprendere i gusti del “popolo”.

Fa riflettere però, il fatto che un tempo film che partecipavano al Festival di Venezia, come ad esempio “Rocco e i suoi fratelli”, “La grande guerra” e “La dolce vita” venissero sia acclamati dalla critica che dal pubblico del Festival, ma soprattutto dal “popolo” che faceva la fila al botteghino per vederli.

Tempi, quelli, ormai del tutto passati.

Written by Irene Leo modificated by Manager_Igor Scarabel

   


Vuoi "Guadagnare Online Commentando gli Articoli di altri autori"??? Inizia da questa News!!!

1) Registrati gratuitamente; 2) Effettua il Login; 3) Commenta l'articolo con almeno 120 parole ... Vuoi sapere di più? Leggi le "FAQ".

ATTENZIONE: NO SPAM, NO link verso altri siti web, NO a volgarità, diffamazione, razzismo, pornografia, pedofilia, gioco d'azzardo, alcool, fumo, etc.. I trasgressori verranno BANNATI A VITA!

Hai trovato un errore o una disattenzione?! Non scrivere un commento qui sotto, MA comunicacelo direttamente su Contatti Redazionali

Log in to comment