Numero 1 e numero
Numero 1 e numero ", i capitoli cinematografici del film Loro. 

Il Toni Servillo che impersona Silvio Berlusconi canta "Malafemmena". E fu così che, dopo le prime immagini uscite qualche settimane fa, è a questo punto disponibile il trailer del primo dei due capitoli che Paolo Sorrentino ha dedicato a Silvio Berlusconi. "Loro 1" uscirà nelle sale italiane martedì 24 aprile, distribuito da Universal Pictures, il secondo film "Loro 2" sarà nei cinema italiani dal 10 maggio. Accanto a Toni Servillo, protagonista del film, Elena Sofia Ricci nel ruolo di Veronica Lario, Riccardo Scamarcio, Kasia Smutniak, Euridice Axen, Fabrizio Bentivoglio e molti altri. Le polemiche politiche per questo film ci sono già state. Ce ne saranno delle altre?

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Benito Mussolini! Al cinema...
Benito Mussolini! Al cinema... 

Un film comico è una operazione fascista o una parodia del fascismo? E' una delle tante domande che è lecito porre e porsi di fronte al nuovo film di Luca Miniero: "Sono tornato". Sì, proprio lui! Il Duce del fascismo, con protagonisti della fatica cinematografica Massimo Popolizio e Frank Matano. In casi del genere ogni commento scatena polemiche: chi dice "Mussolini ha anche fatto cose buone" viene subito addiato; chi pubblica la locandina su Twitter a testa in giù come a piazzale Loreto viene a sua volta attaccato e criticato. Come se ne esce? Andando a vedere il film? Che poi è l'obiettivo principale di chi lo ha realizzzato...

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
"Pensando a Lea", ovvero il docu-film con Francesca Lo Voi. 

Nata a Torino ma siciliana di origine, Francesca Lo Voi sarà la protagonista di una pellicola, le cui riprese inizieranno a fine mese, che racconterà una storia, purtroppo sempre brutale e attuale, sulle violenze subite da una donna, che nella realtà, molto spesso poi, si trasformano in femminicidio. Ha detto Francesca: “Un film tratto dalla vita di tutti i giorni che abbraccia un tema molto delicato e scottante, quale è la violenza sulle donne, o in alcuni casi anche nei bambini. Un atto totalmente privo di dignità, nonché una vergognosa violazione dei diritti umani. Penso che ogni tipo di violenza sia fatta da persone che sbagliano pensando che il loro dolore derivi dagli altri, e quindi la loro convinzione diventa quella di punire tutti".

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Il musical sulla nascita del circo Barnum
Il musical sulla nascita del circo Barnum. 

La valutazione media del film è: secondo IMDB: 8 stelle su 10;  Secondo il pubblico di MyMovies: 3,5 stelle su 5;  Secondo l'autore di questo articolo: 5 stelle su 5. Il genere è Musical - Biografico. L'uscita in America: 20 Dicembre 2017, in Italia: 25 Dicembre 2017. Durata: 105 minuti. Regia di: Michael Gracey. Sceneggiatura di: Jenny Bicks, Bill Condon. Attori Principali: Hugh Jackman (58 anni*) interpreta P.T. Barnum; Zac Efron (31 anni*) interpreta Phillip Carlyle;  Michelle Williams (38 anni*) interpreta Charity Barnum; Zendaya (22 anni*) interpreta Anne Wheeler.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
La major cinematografica racconta se stessa, numeri e progetti
La major cinematografica racconta se stessa, numeri e progetti. 

Dal listino 2017-2018 di Medusa è scomparso il progetto di film che Fausto Brizzi avrebbe dovuto realizzare per la casa di produzione. Lo ha annunciato l'amministratore delegato di Medusa, Giampaolo Letta, affermando anche, in relazione al tema delle molestie, che la casa di produzione sta riflettendo sull'opportunità o meno di inserire 'clausole morali' nei contratti degli artisti. Le parole del dirigente: "La decisione del congelamento del film di Brizzi è stata presa di comune accordo, diciamo che in questo momento sarebbe stato inopportuno per lui mettersi al lavoro con l'obiettivo di girare in primavera e arrivare nelle sale in autunno. Nessun motivo censorio, abbiamo concordato la cosa migliore da fare in questo contesto".

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
In tutti i cinema la partita di tennis della Storia
In tutti i cinema la partita di tennis della Storia. 

Potevi avere 15, 20, 30, 40 o 60 anni, ma se non hai visto Borg-McEnroe ti sei perso una parte importante di tutte le metafore e di tutte le sfumature che presenta la vita. Il fuoriclasse svedese e il talentissimo americano si sono  affrontati tante volte, ma Borg-McEnroe è quel match, quella finale, quel torneo. Era il 6 Luglio del 1980 e il giovane Mac ha sfiorato l'impossibile, tanto era forte, solido e strutturato il numero 1 che veniva dal freddo, il numero uno Bjorn. Un anno dopo John si sarebbe preso la rivincita, ma per quel 6 Luglio ha dovuto accontentarsi del tie-break più lungo e palpitante della Storia, mentre la Coppa di Wimbledon, che oggi diventa un film, andava a Borg.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment