Nuovi palinsesti Mediasrt: tanti annunci e grandi punti interrogativi
Nuovi palinsesti Mediaset: tanti annunci e grandi punti interrogativi. 

I vertici di Mediaset, ovvero Pier Silvio Berlusconi, dichiarano che il Gruppo tv non è in trattativa per acquisire Fabio Fazio e Massimo Gilletti. Ma non trattare, cosa significa? Non parlarsi? Non essere in contatto? Non essere pronti per sviluppi futuri, più o meno immediati? Il Biscione da Monte Carlo non smentisce e non conferma. Pier Silvio ha presentato palinsesti, ha annunciato i fronti d'azione delle sue reti, da internet alle radio e tv generaliste, ma sulle stelle, sui big del piccolo schermo, è rimasto sostanzialmente sul vago. Senza sbilanciarsi in un senso o nell'altro. Anche se qualche commento sulla situazione Rai, non è mancato.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Dopo la chiusura de L'Arena, qual è la reale posizione di Massimo Gilletti nei confronti della Rai? E quanto il gruppo Mediaset può essere una sponda importante nei suoi confronti?

Su di lui, però, Pier Silvio Berlusconi, è rimasto sul vago: "Un ottimo professionista ma mi risulta stiano andando avanti i colloqui con la TV di Stato".

Il figlio di Silvio Berlusconi ributta la palla nella metà campo della tv di Stato e resta alla finestra: parlatevi pure, io potrei entrare in scena solo se tra di voi c'è una rottura, in soldoni...

Diverso invece il discorso che riguarda Fabio Fazio che è ufficialmente entrato nel tritacarne: per lui firmare un contratto da 11 milioni di euro per 4 anni ha avuto il significato di diventare il bersaglio di polemiche di ogni tipo e di ogni segno.

Potrebbe stancarsi Fazio e tornare e parlare con Mediaset? Estate di liti tv e non solo in Rai...

Perchè qui una mezza ammissione da parte di Pier Silvio Berlusconi c'è stata: "E' vero che abbiamo parlato ma non c'era nessuna proposta sul tavolo".

In ogni caso, la presentazione delle nuovi produzioni e dei nuovi palinsesti di Mediaset parla italiano, un po' come la linea dei giovani e degli italiani che Silvio Berlusconi aveva cercato di introdurre nel Milan prima di cedere il Club ai Cinesi.

Nel Principato di Monaco sono state 142 prime serate autunnali delle tre reti, con  la conferma del ruolo preponderante di Maria De Filippi, con 12 prime serate per lei tra "Tu sì que vales" e "House Party", seguiti da “Amici”, “C’è posta per te” e “Uomini e donne”.

Non male nemmeno Paolo Bonolis11 prime serate tra "Chi ha incastrato Peter Pan" e "Music", oltre al preserale di “Avanti un altro” e a una sorta di “Senso della vita” completamente rinnovato e previsto in prima serata su Italia 1.

Il vero settore però nel quale Mediaset deve riprendersi dai colpi assestati dalla Rai, è quello delle fiction: è qui che Viale Mazzini va a gonfie vele ed è qui che Cologno Monzese arranca.

Ma questo non distoglie Pier Silvio dal pensare e ripensare a Massimo Gilletti: entro la fine del mese di Luglio se ne saprà di più, anche perchè il conduttore torinese non ha gradito che alla presentazione dei Palinsesti Rai l’argomento Arena sia stato praticamente ignorato.

Acque agitate in defnitiva, anche se nel giro delle prossime tre settimane si capirà se arriverà il giorno della dichiarazione di guerra con il servizio pubblico, oppure quello della tregua.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Gilletti pronto a lasciare la Rai per andare a Mediaset?, gossipetv.com, 6 Luglio 2017.

Per l'immagine: www.we-news.com

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment