Diffamazione alla D'Urso: condannata Selvaggia Lucarelli
Diffamazione alla D'Urso: condannata Selvaggia Lucarelli

Il commento di Selvaggia Lucarelli è finito in Tribunale, dove Barbara d'Urso ha avuto ragione e trovato soddisfazione. La blogger aveva descritto la presenza a Le invasioni barbariche di Barbara d’Urso in un modo che alla conduttrice di Pomeriggio Cinque e Domenica Live non era andato giù. Ora la vicenda si è conclusa e Selvaggia Lucarelli è stata giudicata colpevole del reato di diffamazione aggravata ai danni di Barbara D’Urso, per un post pubblicato su alcuni social network (twitter e Instagram). In pratica la giornalista e blogger commentando un’intervista resa dalla d’Urso a Daria Bignardi, aveva affermato: “L’applauso del pubblico delle Invasioni alla d’Urso ricordava più o meno quello alla bara di Priebke”.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Vittorio Brumotti e Striscia: nuova aggressione, ancora botte
Vittorio Brumotti e Striscia: nuova aggressione, ancora botte. 

Vittorio Brumotti di Striscia la Notizia è stato aggredito di nuovo dai pusher. L'inviato della trasmissione di Canale 5 è tornato nel mirino degli spacciatori alla stazione di Padova. Brumotti è stato vittima di un altro agguato, insieme ai suoi operatori. La soolidarietà è d'obbligo, anche perchè pezzi di Paese civile non possono essere zona franca e affidati al controllo impunito degli spacciatori. Era già accaduto a Brumotti di venire aggredito da spacciatori  musulmani lo scorso 15 Novembre a Bologna, quando la stessa sorte era capitata anche ai due cameraman che stavano filmano l'incredibile compra-vendita di droga che stava avvenendo a cielo aperto.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Molestie: Alba Parietti si confessa
Molestie: Alba Parietti si confessa. 

L'inchiesta de Le Iene non si ferma. Tra vittime di molestie, adesso compare anche Alba Parietti che ha rivelato all’inviato Dino Giarrusso di aver subito un sopruso da parte di un importantissimo produttore quando aveva solo 17 anni. L’attrice e showgirl si confessa ai microfoni di Italia 1 riportando alla memoria un avvenimento riguardante le sue prime esperienze nel mondo dello spettacolo. Lei stessa ha raccontato: "Mi è successa una cosa così quando ero proprio una ragazzina, con un famosissimo produttore". Nemmeno la Parietti, dunque, è riuscita a sfuggire ai ‘padroni’ del cinema e, dopo tanti anni, ha raccontato quanto avvenuto quando un noto personaggio del mondo dello spettacolo la baciò ala fine di un provino.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Molestie sessuali alle attrici: Morelli
Molestie sessuali alle attrici: Morelli "esonda". 

Asia Argento è stata l'input fortissimo di un dibattito fluviale, cui non si riesce a mettere un punto. Le belle donne e il  produttore potente. Le molestie sessuali e le ripercussioni successive. Raffaele Morelli, noto psicoterapeuta, ha espresso il proprio parere sull'argomento che è stato senz'altro il più discusso delle ultime settimane. La sua si è rivelata un'opinione molto forte dove dichiara che in ogni donna è sempre presente il fatto di poter usare la seduzione a proprio vantaggio. Matteo Viviani, l'inviato delle Iene, ha incontrato Morelli per sapere qualcosa di più su questa sua ferra posizione. Lo hanno  definito un pensiero-choc e molte donne sui social si sono ribellate offendendo il professore che è anche noto personaggio tv.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Agosto 1997-Agosto 2017: sempre nel ricordo di Lady Diana
Agosto 1997-Agosto 2017: sempre nel ricordo di Lady Diana

Non siamo fra quelli che scomodano i servizi segreti e i complotti in stile Spectre della Corona inglese. Ma sappiamo tutti bene quanto dovette impegnarsi e sudare le proverbiali sette camicie Tony Blair, all'epoca primo ministro britannico, per far capire alla regina Elisabetta che era successa una tragedia per tutta la monarchia e che doveva assolutamente tornare a Buckingham Palace per vivere il lutto insieme a milioni di inglesi. Accadeva 20 anni fa, il 31 Agosto del 1997. Un momento tragico, toccante: è notte ma tutte le luci delle case di Londra si accendono una dopo l'altra. Poi un mare di fiori per lei, per Lady D, la mamma di William e Harry, la sorella e la figlia che milioni di donne in tutto il mondo avrebbero voluto avere.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Un Medico in Famiglia numero 11, ancora Lino Banfi
Un Medico in Famiglia numero 11, ancora Lino Banfi. 

Nonno Libero guarda la tv? Si preoccupa per il mondo di oggi? Cosa racconta ai nipoti? Lino Banfi sta per tornare con una nuova edizione della fiction nata nel 1998. Proprio nel 2018, Un Medico in Famiglia compirà 20 anni e Lino Banfi racconta: "Oggi ci sono i social, non voglio capire i social". Chi nasce qui ha diritto di essere italiano? Risponde di sì Lino Banfi, su Rai Uno a La Vita in Diretta. Sollecitato su altri argomenti, ancora Lino Banfi: "Dobbiamo essere sempre più sensibili, come Nonno Libero ho voluto sentire il sindaco di Amatrice, credo che lui farà molto più di altri sindaci, perchè è bello tosto e ha preso molto a cuore la ricostruzione post-terremoto".

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment